HOEL – WELCOME IN HABITAT!

Giada Ellie - Calligraphy
Ellie: Calligrafia e Spirito – Intervista
2 giugno 2017
Dude - Innesto n.5
DUDE – WELCOME IN HABITAT!
25 maggio 2017

HOEL – WELCOME IN HABITAT!

Dufi in Wild - Glitch by Hoel

Dufi in Wild - Glitch by Hoel

H o e l – 2 2 – M i l a n o
Partendo da un ambiente underground di skater e writer, cimentandosi inizialmente come disegnatore autodidatta e grafico al pc, Mattia Carlà, conosciuto come Lu Pan, in arte HOEL, classe 1995, è un artista poliedrico che si cimenta in vari settori artistici.
La sua carriera inizia al Liceo Artistico V. Ciardo di Lecce, dove consegue un diploma in pittura, continua poi gli studi presso L’accademia di Brera (Milano) dove amplia i suoi orizzonti, i temi e le sue tecniche artistiche.
Qui fa anche nuove esperienze collaborando con un collettivo di coetanei, Il Sottobosco di Brera, che espongono a Milano al Macao e al Lume.
Ma l’esperienza di Hoel non ricopre solo mostre d’arte ma anche vere e proprie esibizioni di vedeoarte, con le quali crea atmosfere suggestive spesso di sfondo ad eventi di musica e ballo, come a Lecce presso il Live di Madboxes e alla proiezione “Toni Chiari toni scuri” al Teatro Antonino di Lecce nel (2015).
Lavora inoltre per HAPPY PAIN FAMILY, gruppo e brand di e per skater, realizzando grafiche per streetwear e skateboard.
Dal punto di vista illustrativo, lo stile di HOEL è caratterizzato da figure antropomorfe, esseri dalla bocca larga, i lobi dilatati e braccia lunghe, che si animano in un ambiente popolato da loro simili ma decontestualizzato da una realtà definita.
Portale plexus shaman hoel
Lo stile grafico invece, si carica di immagini animali in mondi quasi onirici, sempre caratterizzati da una realtà soggettiva frutto di un intricata fantasia personale, definiti da colori unici ed elettrici.
Il mondo di HOEL, illustrativo e grafico, è un mondo originale e personale, colorato e deformato, ma il quale accesso è libero senza nessuna sorta di eccezione o barriera, alla portata di tutti.
Abyss Habitat - Hoel
Nell ambito della videoarte, invece, il mondo di HOEL si fa più effimero, si riduce ai minimi termini in forme evanescenti e colori che evaporano, trasformandosi in sola luce, eccetto che per l’animazione di immagini o disegni che realizza sottoforma di GIF, con le quali contamina il web senza lasciare dettagli, oggetto che facilmente diventa un ossessione e facile mezzo di passaggio tra le persone, di quella che è la personale visione artistica del mondo di HOEL.
Suezo ft Hoel - Lume - 7x7
Follow Hoel on: Instagram - Facebook
Written by Maya Pallara